RWANDA

La nostra selezione di viaggi in Ruanda studiati e pensati per chi desidera un'esperienza indimenticabile nel paese delle mille colline, tra bellezze naturali, il contrasto tra i paesaggi vulcanici e laghi e la magia del Trekking alla ricerca dei Gorilla. Bellissima e poco conosciuta, una vera perla d'Africa con paesaggi straordinari e persone estremamente cordiali che condividono un territorio che alterna savane, fiumi, foreste equatoriali, aree vulcaniche e alte montagne con cime avvolte dalle nubi. Scopri i viaggi in Ruanda di African Explorer, il tour operator specializzato in Africa da oltre 40 anni.

Viaggi individuali


Invito al Ruanda
Rwanda|0

NOTIZIE UTILI

CARTA D'IDENTITÀ DEL RWANDA

Capitale: KIGALI
Popolazione: 8.481.000
Superficie: 26.340 km2
Fuso orario: +1h rispetto all'Italia; stessa ora quando in Italia è in vigore l'ora legale.
Lingue: Kinyarwanda, francese e inglese.
Religioni: Cattolica, musulmana, protestante.
Moneta: Franco ruandese (FRW)
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00250
Telefonia: operatore di telefonia mobile sono MTN Rwandacell (che ha attivo anche il roaming con le schede MTN ugandesi) e Rcells.

PASSAPORTI E VISTI

Per il Ruanda è richiesto il passaporto in corso di validità di minimo 6 mesi. Controllare che ci siano almeno due pagine vuote disponibili per l’apposizione del visto.

CERTIFICATI SANITARI

Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori di età superiore ad un anno di età.
Il Ministero della Sanità del Rwanda ha reso noto che, a causa di un focolaio di febbre gialla nella regione, l'ingresso nel Paese sarà consentito solo alle persone in possesso del libretto di vaccinazione contro la malattia. Chi ne fosse sprovvisto potrà farsi vaccinare presso l'aeroporto internazionale di Kigali.
Consigliata la profilassi antimalarica.
Per prevenire la malaria raccomandiamo oltre alla profilassi, di indossare dal tramonto all'alba un abbigliamento chiaro che comprenda camicie a manica lunga e pantaloni lunghi, oltre ad utilizzare, per le parti scoperte, repellenti tipo 'Autan'. Il vaccino contro la febbre gialla è obbligatorio per tutti i viaggiatori di età superiore ad 1 anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia, nonché per i viaggiatori che abbiano anche solo transitato per più di 12 ore nell’ aeroporto di un Paese a rischio di trasmissione della malattia.

LINGUA UFFICIALE

La lingua ufficiale è il Francese che è diffuso in tutto il paese. Dialetti comunemente utilizzati sono di derivazione Bantu (Hutu) ed Etiope/Nilotico (Tutsi) oltre a numerosi altri.

FUSO ORARIO

Nessuna differenza con l'Italia durante l'ora solare e di + 1 ora rispetto all'ora legale in Italia.

ABBIGLIAMENTO

Consigliamo principalmente un abbigliamento comodo e leggero. Scarpe comode e chiuse per il safari, e per chi partecipa ad un safari a piedi consigliamo degli scarponcini da trekking. L’inverno (Giugno-Agosto) in particolare nella regione dei Virunga (Volcanoes National Park) è fresco per cui si raccomanda di recare con sé abbigliamento caldo come pullover, giacca a vento, calze di lana e un copricato.

ACQUISTI

Possibilità di acquistare degli oggetti dell'artigianato locale come sculture in legno, ceramiche e i caratteristici cesti intrecciati.

CONSIGLI UTILI

È consigliato munirsi di medicine d'uso personale e di un antisettico intestinale. Rasoi ed apparecchi elettrici dovranno essere a voltaggio universale e muniti di spine a lamelle piatte, meglio se funzionanti a batteria.
Ricordiamo inoltre che talvolta, in alcuni lodge dove l’alimentazione è ottenuta tramite generatori, la corrente elettrica non è disponibile nelle ore notturne sebbene siano generalmente disponibili punti di ricarica per cellulari, tablet e macchine fotografiche.

VALUTA

In Rwanda ha corso legale il Franco Rwandese: 1 Euro = RWF 765 (aggiornato il 16/02/2010). Consigliamo di premunirsi di Dollari Usa, accettati più frequentemente. In Rwanda non esistono restrizioni valutarie, tutta la valuta deve essere dichiarata comunque al momento dell'arrivo. Le dichiarazioni valutarie e le ricevute dei cambi devono essere conservate per tutta la durata del viaggio e riconsegnate al momento dell'uscita dal paese. Consigliamo di effettuare cambi di piccole somme essendo impossibile o molto penalizzante, riconvertite la valuta locale in Euro o dollari. Ricordiamo che è vietata sia l'esportazione che l'importazione di valuta locale.

CLIMA

Clima umido di tipo tropicale con temperature diurne che vanno da 12 a 33°C con notti fresche, a causa dell'altitudine. La gran parte del Paese si trova su di un altopiano ad un'altitudine intorno ai 1.500 metri; le escursioni termiche notturne sono intorno ai 10°C. La stagione delle piogge va da metà marzo a metà maggio e da metà ottobre a metà dicembre. Le precipitazioni oscillano a seconda delle zone dai 1.000 ai 1.400 millimetri all'anno.

CUCINA E BEVANDE

Sia negli alberghi in città che nei lodge utilizzati in safari, la cucina si basa su piatti di tipo internazionale abbinata a piatti della tradizione locale. È possibile trovare vari tipi di bevande ed anche vini. Vi informiamo che i soft drink (coca cola, acqua tonica, ecc.) hanno dei costi molto contenuti così come la ottima birra locale. Più costosi sono invece i vini stranieri.

COLLEGAMENTI TELEFONICI

Per chiamare il Ruanda occorre comporre il prefisso internazionale 00250 seguito dal numero dell'abbonato. Dal Ruanda si chiama l'Italia componendo il prefisso internazionale 0039 seguito da quello della città preceduto dallo zero e dal numero dell'abbonato.

ELETTRICITÀ

Allo scopo di evitare spiacevoli inconvenienti e discussioni con i nostri assistenti riteniamo opportuno far presente che le camere saranno assegnate, il giorno d'arrivo, verso le 12.00. Mentre dovranno essere lasciate libere, il giorno della partenza, entro le ore 10.00. Ci scusiamo fin d'ora per eventuali attese assicurandovi che i nostri assistenti faranno tutto il possibile.

DISPONIBILITÀ CAMERE

Allo scopo di evitare spiacevoli inconvenienti e discussioni, riteniamo opportuno far presente che le camere verranno assegnate verso le 12.00 salvo disponibilità e dovranno essere lasciate libere il giorno della partenza alle ore 10.00. Ci scusiamo fin d'ora per eventuali attese assicurandoVi che i nostri assistenti faranno tutto il possibile per evitarle.

BAGAGLIO

A bordo degli aeromobili di compagnie di linea è consentito il trasporto in franchigia di 20 Kg di bagaglio per persona. L'eccedenza sarà trasportata a spese dell'interessato. Disposizioni di Polizia permettono di portare in cabina un solo bagaglio a mano (le dimensioni massime sono cm.43x40x21) per persona. Tutti i bagagli dovranno essere contrassegnati con il proprio nome utilizzando le etichette African Explorer. I facchinaggi non sono compresi.
Nota bene: durante i trasferimenti, da un parco all’altro, a bordo di piccoli charter il bagaglio non deve superare i 20 kg di peso per persona. Inoltre, il bagaglio deve essere morbido, tipo sacche/borsoni da viaggio non troppo ingombranti (non un bagaglio rigido).

TASSE D'IMBARCO

Non ci sono da pagare tasse aeroportuali essendo le stesse già pagate e incluse nel biglietto.

CIÒ CHE È UTILE SAPERE

Il Rwanda è un paese molto bello che da poco ha riaperto le porte al turismo dopo la terribile guerra civile che ha coinvolto le due etnie principali del paese. Lentamente stà ricominciando l'afflusso dei visitatori che si avvicinano nuovamente a questo paese, vera e propria perla naturalistica dell'Africa centro-orientale. A tale impulso ha fatto riscontro un notevole impegno da parte degli operatori locali, non sempre in grado però di assicurare quella precisione di servizi che sarebbe auspicabile. La nostra società si scusa in anticipo per quei contrattempi che nel corso del viaggio potrebbero verificarsi per disservizi locali, garantendo però il più serio impegno per la migliore riuscita di queste iniziative.

INGRESSI NEI PARCHI

Per chi acquista pacchetti di viaggio all inclusive, le tasse per l'ingresso nei parchi in Ruanda sono incluse (salvo indicazioni diverse). Per eventuali visite facoltative gli ingressi nei parchi non sono inclusi.

RACCOMANDAZIONI IMPORTANTI

I Signori partecipanti sono pregati di non lasciare incustoditi gli oggetti di valore ed apparecchiature fotografiche sia negli alberghi che nei mezzi usati per le escursioni o per i trasferimenti.

PARTENZA DAGLI AEROPORTI

La presentazione presso gli aeroporti per l'imbarco sui voli nazionali è di 60 minuti; internazionali è di 90 minuti; intercontinentali è di 120 minuti prima della partenza. Consigliamo di verificare, tramite la propria guida (per i viaggi guidati) oppure contattando direttamente il nostro ufficio corrispondente, che gli orari dei voli prenotati non abbiano subito variazioni.

Il Ruanda, al pari di Uganda e Repubblica Democratica del Congo è il paese dove si possono ancora vedere gli ultimi Gorilla di Montagna. L'area della specie Berengei-Berengei è infatti compresa nei estremi angoli, rispettivamente nord, sud e ovest di questi tre paesi. L'opportunità di avvistare e avvicinare questi affascinanti animali è molto alta.
Ma la 'wildlife' rwandese non include solamente questi straordinari aminali. Nel Parco dell'Akagera infatti si potranno incontrare le maggiori specie di predatori, rettili ed erbivori tipici della ricca fauna africana, la foresta di Nyungwe ospita un numero incredibile di colobi, cercopitechi e cercocebi di ogni dimensione e colore, il Lago Kivu (l'unico lago africano realmente balenabile in totale sicurezza per l'assenza della belarzia) mostra scenari e paesaggi davvero mozzafiato.
Sono poche ancora le nuove strutture alberghiere mentre le vecchie sono state tutte restaurate e garantiscono sistemazioni buone, servizio e cibo più che sufficienti.
La rete stradale non è ancora molto buona, ma i percorsi per raggiungere i principali punti di interesse sono comunque praticabili. Il periodo migliore e secco è da luglio a marzo ma anche tutto il resto dell'anno va bene fatta eccezione il periodo delle grandi piogge che va da metà a aprile a fine giugno.