GHANA TOGO BENIN

Un viaggio in Ghana Togo e Benin regala emozioni uniche. Fa parte dell'Africa degli Uomini, dei Viaggi Etnici e Tribali. Viaggi culturali ideali per chi cerca un viaggio avventura alla scoperta di etnie e culture antiche. Villaggi in cui la vita, dedita alla pastorizia o all'agricoltura, scorre imperturbabile nella celebrazione di riti e cerimonie religiose eseguite non per i turisti ma per la tradizione, per la fede, perchè fa parte della vita di tutti i giorni come le gioie e i dolori.
Un vero ed affascinante approccio verso etnie differenti che hanno conservato le proprie usanze, i propri costumi e la propria cultura malgrado la sempre maggiore pressione della civiltà occidentale. Alcune delle partenze coincidono con le molte Feste, Riti e Cerimonie Vudu.
Vivi la magia di un Tour Ghana Togo Benin con i tour di gruppo e viaggi organizzati dal tour operator specializzato in viaggi in Africa.

TogoBenin|0

NOTIZIE UTILI

CARTA D'IDENTITÀ DEL GHANA

Capitale: ACCRA
Popolazione: 20.800.000
Superficie: 238.538 Km²
Fuso orario: -1h rispetto all'Italia, -2h quando in Italia vige l'ora legale.
Lingue: inglese; diffusi inoltre i vari idiomi locali (Akan, Ga, Twi, Fante, Ewe, Housa, ecc.)
Religioni: cristiana, musulmana, animista.
Moneta: New Ghana Cedi
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00233

CARTA D'IDENTITÀ DEL TOGO

Capitale: LOME'
Popolazione: 5.300.000
Superficie: 56.000 km2
Fuso orario: -1h rispetto all'Italia; -2h quando in Italia è in vigore l'ora legale.
Lingue: Francese; la lingua locale più parlata è l'Ewe.
Religioni: Animisti, cristiani (protestanti e cattolici), musulmani.
Moneta: Franco CFA
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00228

CARTA D'IDENTIÀ DEL BENIN

Capitale: PORTO NOVO
Popolazione: 7.190.000
Superficie: 112.620 Km²
Fuso orario: stesso orario rispetto all'Italia, -1 h quando in Italia vige l'ora legale
Lingue: Francese
Religione: in prevalenza animista.
Moneta: Franco CFA
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00229

PASSAPORTO E VISTI

I viaggi in Ghana Togo Benin sono adatti a tutti; ideale per chi cerca un avventura nel mondo dell'etnie e culture antiche, per chi cerca un esperienza nelle cerimonie religiose a contatto con culture antiche. Ideale anche per viaggiatori solitari grazie ai tour di gruppo organizzati. Viaggiare in Ghana Togo Benin non è mai stato cosi semplice con i consigli viaggi organizzati dal tour operator specializzato in viaggi in Africa African Explorer.

E' richiesto Passaporto con validità superiore a 6 mesi dalla data d'ingresso nel paese.Controllare che ci siano almeno 3 pagine libere disponibili per eventuali visti richiesti. Questi tre paesi richiedono il visto che vanno ottenuti in Italia. La nostra organizzazione provvederà all'ottenimento presso i rispettivi consolati. Tale operazione richiede del tempo, è opportuno pertanto inviare i passaporti almeno 15 giorni prima della partenza. Costo 100 euro per il Ghana (ingresso singolo), 75 euro per Togo (visto doppio ingresso) e Benin (ingresso singolo)
Il Ministero degli Affari Esteri del Ghana ha disposto che tutti coloro che giungeranno o lasceranno il territorio nazionale, oltre che alla presentazione del passaporto con visto valido e scheda informativa compilata per le locali Autorità di immigrazione, saranno soggetti al rilevamento delle impronte digitali di entrambe le mani. Nel contempo, ai medesimi viaggiatori, con apposita apparecchiatura digitale, verrà scattata una fotografia a mezzo busto.

CERTIFICATI SANITARI

E' richiesta la vaccinazione contro la febbre per i tre paesi e la profilassi antimalarica é consigliata.
Nei confronti della malaria è possibile attuare tanto una profilassi farmacologica che una profilassi di tipo comportamentale; l'adozione di misure di protezione personale che da sole garantiscono un certo grado di protezione riducendo il rischio di contrarre la malattia anche fino a 10 volte, comprendono anche l'impiego di repellenti cutanei ed ambientali e indumenti adatti.
A causa delle abitudini notturne delle Anophele, il rischio di trasmissione della malaria si manifesta dal crepuscolo all'alba. Pertanto, per difendersi dalle punture di zanzare si consigli di: Evitare, se possibile, di uscire tra il tramonto e l'alba; in tal caso indossare abiti di colore chiaro (i colori scuri e quelli accesi attirano gli insetti), con maniche lunghe e pantaloni lunghi che coprano la maggior parte del corpo.
Sulla parte scoperta applicare repellenti tipo Autan.
Dormire preferibilmente in stanza dotate di condizionatore d'aria ovvero, in mancanza di questo, di zanzariere alle finestre, curando che queste siano tenute ben chiuse. Spegnere la luce in caso di temporanea apertura della finestra o della porta.
Usare zanzariere sopra i letti, rimboccando i margini sotto il materasso.

LINGUA UFFICIALE

Pur esistendo molti dialetti e lingue locali, il francese è la lingua ufficiale in Togo e in Benin mentre in Ghana è ufficiale l'inglese.

FUSO ORARIO

Rispetto all'ora solare, in Togo e in Ghana è - 1 ora mentre in Benin non vi è alcuna differenza. Quando in Italia vige l'ora legale, in Togo e Ghana diventa - 2 ore e in Benin - 1ora.

CLIMA ED ABBIGLIAMENTO

Estivo tutto l'anno con una temperatura media tra i 25 e i 30°C. La stagione delle piogge va da Maggio a Settembre ed è caratterizzata da brevi rovesci. A nord il clima è tipico della savana : caldo secco di giorno e fresco di notte (in media una variazione tra i 40° gradi durante il giorno e i 15° di notte). Si consiglia un abbigliamento pratico e leggero, tipicamente estivo, con un capo pesante per la sera. Utili anche cappello, occhiali da sole e crema protettiva solare.

ACQUISTI

Oggetti dell'artigianato locale in legno e in bronzo, coloratissime stoffe di cotone tipo "batik", collane in argento e pietre dure, maschere.

VALUTA

In Ghana è in vigore il Cedi GHC, in Togo e in Benin il franco CFA. E’ possibile cambiare Euro con la valuta locale. Non esistono restrizioni valutarie. Tutta la valuta deve essere dichiarata al momento dell’arrivo su di un apposito formulario per la dichiarazione valutaria che dovrà essere conservato per l’intero viaggio e riconsegnato all’uscita dal paese. Consigliamo di effettuare cambi di piccole somme essendo molto penalizzante riconvertire la valuta locale in Euro. Le carte di credito sono accettate nei principali hotel ma vanno utilizzate con parsimonia vista la possibilità non remota di frodi.

MANCE

E' consuetudine riconoscere una mancia a guide e autisti oltre che negli alberghi e ristoranti.

COLLEGAMENTI TELEFONICI

Per il Togo possibilità di collegarsi con l'estero, usare il GSM in zona urbana ed internet via cybercafè che troverete nel centro di Lomè. per gli altri due paesi vi consigliamo di rivolgervi all'albergo per le vostre telefonate verso l'Italia o di contattare l'operatore Itacable per i Vostri collegamenti telefonici. Gli Hotels nelle capitali e nelle principali città dispongono di un collegamento telefonico mentre tutti i lodges durante il circuito sono collegati unicamente via radio pertanto non raggiungibili in tempo reale.
Prefissi per chiamate dall'Italia: Ghana 00233 - Togo 00228 - Benin 00229. Prefisso per chiamare Italia 0039 seguito dal prefisso della città e numero dell'abbonato.

DISPOSIZIONI VALUTARIE

In base alle ultime disposizioni valutarie, non è più fissato alcun limite di esportazione di valuta estera. E' stato anche liberalizzato l'utilizzo delle carte di credito. Vi facciamo presente che tale utilizzo, nei tre paesi, non sempre è consentito.

ELETTRICITÀ

La corrente elettrica è di 220 Volts. E' necessario procurarsi un adattatore, possibilmente universale, in quanto le prese di corrente potrebbero essere di tipo inglese a 3 fori, generalmente a lamelle piatte. Rasoi ed apparecchi elettrici dovranno essere a voltaggio universale meglio se funzionanti a batteria. Vi informiamo che i lodge nei circuiti sono generalmente sprovvisti di energia elettrica ma dotati di un generatore elettrico centralizzato che viene spento dalle 23.00 alle 06.00 circa.

CUCINA E BEVANDE

Gli alberghi in città servono una buona cucina internazionale abbinata a piatti della tradizione locale, generalmente a buffet. Grande varietà di frutta tropicale. Durante il circuito, i pasti sono in genere composti da menu fisso, in genere con prevalenza di verdure e carne. E' possibile trovare ogni tipo di bevande ed anche vini. Vi informiamo che soft drink (coca cola. Acqua tonica, ecc.) hanno dei costi molto contenuti cosi come la ottima birra locale. Più costosi sono invece vini francesi o italiani.

CONSIGLI UTILI

Si consiglia di premunirsi di pellicole fotografiche prima della partenza essendo difficile trovarle in loco ed a prezzi più elevati. E' bene munirsi di medicine di uso personale. Preghiamo di non lasciare mai incustoditi oggetti di valore ed apparecchiature fotografiche sia negli alberghi che nei pulmini.

DISPONIBILITÀ CAMERE

Allo scopo di evitare spiacevoli inconvenienti e discussioni, riteniamo opportuno far presente che le camere dovranno essere lasciate libere il giorno della partenza alle ore 10.00 e verranno assegnate verso le 12.00 salvo disponibilità diversa. Ci scusiamo fin d'ora per eventuali attese assicurandovi che i nostri assistenti faranno tutto il possibile per soddisfare le vostre esigenze.

BAGAGLIO

A bordo degli aerei è consentito il trasporto in franchigia di 20 Kg di bagaglio per persona. L'eventuale eccedenza sarà trasportata a spese dell'interessato. Disposizioni di Polizia permettono in cabina, il trasporto di un solo bagaglio a mano per persona. Tutti i bagagli dovranno essere contrassegnati con le apposite etichette bagaglio African Explorer. Le quali verranno consegnate con i documenti di viaggio. I facchinaggi non sono compresi.

TASSE DI IMBARCO

Si pagano in Italia e sono incluse nel biglietto aereo

PARTENZA PER L'ITALIA

Ricordiamo che ogni partecipante dovrà riconfermare il volo di rientro tramite il nostro ufficio corrispondente almeno 72 ore prima della partenza. Raccomandiamo inoltre la presentazione in aeroporto per l'imbarco sui voli intercontinentali almeno due ore prima della partenza.

PARTENZA DAGLI AEROPORTI

La presentazione presso gli aeroporti per l'imbarco sui voli nazionali è di 60 minuti; internazionali è di 90 minuti; intercontinentali è di 120 minuti prima della partenza. Consigliamo di verificare, tramite la propria guida (per i viaggi guidati) oppure contattando direttamente il nostro ufficio corrispondente, che gli orari dei voli prenotati non abbiano subito variazioni.

VIAGGIATORI CON ANIMALI (CANI E GATTI)

In Ghana i cani e gatti devono essere accompagnati da uno specifico passaporto individuale (documento di identificazione dell’animale da compagnia) rilasciato da un veterinario abilitato dall'autorità competente, da un certificato di buona salute rilasciato non prima di 10 gg dall'arrivo nonché da un certificato di vaccinazione contro la rabbia.

AMBASCIATA E CONSOLATI

Ambasciata del Ghana in Italia
Via Ostriana 4 - 00199 Roma
Numero di telefono: +39 06 862 19 307 - +39 06 86 217 191
Orario: 8.30 - 15.30 dal lunedì al giovedi

Consolato del Ghana in Italia
Via Firenze 54 - 80142 Napoli
Numero di telefono: +39 081 281 511

Ambasciata d’Italia ad Accra
Jawaharlal Nehru Road, Cantonments
P.O. Box CT885 Accra – Ghana
Numero di telefono: +233 302 775 621 / 2
Cellulare di emergenza: +233 (0) 244 317 079

Ambasciata del Benin in Italia
Via Venti Settembre, 26, 00187 Roma
Numero di telefono: +39 06 79 846 567
Orario: dal lunedì al venerdì 9-12

Consolato del Benin in Italia
Galleria Umbero I, n. 50 - 80132 Napoli
Numero di telefono: +39 081 407123

Ambasciata d’Italia non presente nel Paese del Benin
È competente l’Ambasciata d’Italia in Nigeria
21st Crescent Off Constitution Avenue, Central Business District,,Pmb 280 Garki ,ABUJA (Nigeria)
Numero di telefono: +234 (09) 46 02 970 /1 /2

Consolato del Togo in Italia
Via San Gimignano 91 - 00138 Roma
Numero di telefono: +39 06 8 814 568

Ambasciata d’Italia non presente nel Paese del Togo.
È competente l’Ambasciata d’Italia in Ghana

Due piccoli paesi che si affacciano sull'Oceano Atlantico, due strisce una accanto all'altra che offrono un vero, affascinante e profondo approccio all'Africa degli Uomini attraverso il contatto con etnie differenti che hanno conservate ancora integre le proprie usanze, i propri costumi e la propria cultura malgrado la sempre maggiore pressione della civiltà occidentale.
Il Togo con le belle spiagge e lagune della capitale Lomè, le splendide e lussureggianti foreste di Atakpamè, il territorio dei Bassari a nord di Kara.
Il Benin, l'antico regno del Dahomey con la sua capitale Abomey; la grande regione nord con i Somba e i Taneka; Ganviè, la Venezia africana, il villaggio lacustre su palafitte; e infine Ouidah, il centro del Vudu da qui esportato nei Caraibi.