Dagli Tsingy Rouges al Mare

Madagascar

Tsingy Rouges
Panorama Tsingy
Tsingy Rouges
Ankarana
Manga Soa
Manga Soa - Camera
Ankarana
Ankarana
Benvenuti a tutti gli addetti della natura, della scoperta, dell’avventura e della passione umana. Il Nord del Madagascar e Antsiranana hanno molto da offrirvi. Felice nel loro scrigno di mare turchese, il Nord e le sue “Isole dei profumi” sono un meraviglioso cocktail di sapori. Miscuglio di Vaniglia all’effluvio di Ylang Ylang, dolcezza delle spezie al nettare dei frutti tropicali. Armonie di colori e di sensi ; un poeta dichiara che « tutto è lusso, calma e voluttà ». Se la dolcezza di vivere è onnipresente a Madagascar, il Nord e le sue Isole offrono ugualmente agli appassionati indimenticabili attività. Immersioni negli atolli dalle acque cristalline e ricche, all’incontro di una fauna e una flora sottomarina eccezionale, contornata di coralli, tartarughe, pesci esotici dai colori brillanti e fluorescenti, il tutto ricco di sensazioni nel mare caldo dell’Oceano Indiano e del Canale di Mozambico. Nell’entroterra si parte alla scoperta di una natura generosa, passeggiate e trekking in montagna, scoperta delle baie, parchi Nazionali, riserve naturali. Scambi di cultura con la popolazione Malgascia locale, reputata per la sua ospitalità, le sue tradizioni, le sue culture, le sue religioni, il suo artigianato. In Madagascar e nel Nord ci si sente bene e…. certamente si ritorna.

Tipologia

Viaggio individuale

Durata

12 giorni - 9 notti

IMPORTANTE

Guida locale parlante ITALIANO e Autista locale parlante FRANCESE

Gruppo

Minimo 3 partecipanti

Partenze

Ogni Mercoledì fino al 31 Ottobre 2019

Sistemazione

Hotel di Categoria Turistica / Turistica Superiore

Trattamento

Pensione completa nel corso del tour
Come da programma nel resort prescelto per l'estensione mare

Trasporti

In Minimbus

Voli

Di linea con Ethiopian Airlines in classe economica

1° GIORNO: Partenza dall'Italia

Volo notturno per Antananarivo con scalo e cambio di aermobile ad Addis Abeba. Arrivo previsto per l’indomani. Pernottamento a bordo.

2° GIORNO: Nosy Be

Arrivo a destinazione e, dopo il disbrigo delle formalità di ingresso, accoglienza e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento al Vanila Hotel.

L'isola di Nosy Be è diventata la meta più famosa e attrezzata per il turismo in Madagascar. Punto di partenza per numerose escursioni giornaliere nell'arcipelago circostante. Nosy Be è un'isola poco al largo della costa nordoccidentale del Madagascar. Appartiene alla provincia di Antsiranana, e conta 60.000 abitanti.In lingua malgascia, "Nosy Be" significa "grande isola". Storicamente, all'isola furono attribuiti diversi nomi nel corso dei secoli. All'inizio del periodo coloniale, nel XVII secolo, l'isola veniva chiamata Assada. Nomi malgasci alternativi sono Nosy Manitra ("isola profumata") o Antsirambazaha.

3° GIORNO: Nosy Be - Ankify - Diego Suarez

Partenza con la barca per raggiungere Ankify dove aspettano il 4x4 per il trasferimento sino ad Antsiranana attraversando un paesaggio magnifico di piantagioni di cacao, caffè e Ylang-ylang. Arrivo ad Ambilobe e pranzo in un ristorante locale. Proseguimento verso Diego Suarez, capitale dell’etnia Antakarana. Caratteristico della regione è il Varatraza, un vento caldo che soffia soprattutto durante il periodo invernale.
Cena e pernottamento al Grand Hotel.

1 ora circa di traversata in barca
265 km in 6 ore circa di percorso di strada asfaltata non sempre in condizioni ottimali

4° GIORNO: Diego Suarez - Le tre Baie - Joffre Ville

Prima colazione e partenza per la scampagnata di una giornata nella grande baia di Diego Suarez incontrando nel percorso splendide spiagge, punti panoramici, caratteristici villaggi di pescatori. Tra una vegetazione costituita prevalentemente da arbusti bassi, qualche albero di baobab, alberi di casuarina, dopo circa un’ora d’interessante percorso arriveremo alla bella spiaggia di Sakalava, battuta da forti venti e paradiso dei surfisti. Proseguendo per l’affascinante pista s’incontreranno la baia dei Piccioni e la baia delle Dune che offrono una splendida scenografia sull’Oceano Indiano e su alcune piccole isole. Proseguendo incontreremo la spiaggia di Orangea; possibilità di fare un bagno nelle acque cristalline e tranquille e riprendere il cammino fino al faro e al caratteristico villaggio di pescatori di Ramena. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio, partenza per Joffreville.
Cena e pernottamento al Nature Lodge.

140 km in 3 ore circa di percorso di strada asfaltata e pista

5° GIORNO: Joffreville - Montagne d'Ambre - Tsingy Rouges - Parco Nazionale di Ankarana

Visita alla “Montaigne d’Ambre", alla scoperta delle bellezze naturali della flora e della fauna del Madagascar.

Cuore vivente e veritabile riserva d’acqua del Nord del Madagascar, la Montagne d’Ambre è uno dei parchi più anziani del Madagascar. Questo parco situato a 30 Km dalla città di Antsiranana (Diego Suarez), è composto di una foresta umida, dominante un massiccio vulcanico a 1.475 mt d’altitudine. Il parco è facilmente accessibile arrivando da Diego Suarez e da Nosy Be. Sette specie di lemuri, tra i quali il famoso Eulemur Coronatus, e più di 75 specie di uccelli, dove il più celebre è l’Ibis Huppe. Le attrazioni: cascate, specie esotiche, crateri vulcanici…….Situato a un’altitudine compresa tra gli 850 metri e i 1.475 metri, quest’antico parco è stato creato nel 1958, ed è la sorgente d’acqua per la regione del Nord del Madagascar. Il parco èconsiderato da sempre come un luogo sacro per la popolazione di Diego Suarez. La montagna d’Ambre è comparabile alle foreste dell’Est dell’isola, con le sue mille specie di piante, il suo giardino botanico, le sue cascate e i giochi delicati del sole, tra le felci arborescenti, la montagne d’Ambre sono un po’ come la « foresta di smeraldo » del Nord. Visitabile tutto l’anno di preferenza entro Settembre e Novembre. Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio, dopo pranzo, proseguimento per la visita degli Tsingy Rouges, spettacolari barriere di calcare intagliate dalla pioggia e dal vento, dalle sommità acciaiate di colore rosso. Percorreremo un tratto di strada di un’ora circa fino al villaggio di Sahafary per poi cambiare direzione verso il litorale che si affaccia sull’Oceano Indiano dove si trova la pianura alluvionale d’Irodo. Proseguendo per una pista in terra battuta si arriverà in una avvallamento del terreno, dove un fenomeno geologico ha creato in uno scenario molto suggestivo dei pinnacoli di origine calcarea (tsingy) che si ergono dal terreno e sono colorati di svariate sfumature di rosso. A fino pomeriggio, continuazione stradale verso Ankarana.
Cena e pernottamento all’’Ankarana Lodge o al Relais dell’Ankarana.

185 km in 3 ore circa di percorso su strada asfaltata e pista

6° GIORNO: Parco Nazionale di Ankarana - Ankify

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita del Parco Nazionale dell’Ankarana, classificato patrimonio mondiale. Il parco Ricopre una superficie di 18.000 ettari. Ha un insieme di grotte, fiumi sotterranei, canyon, « Tsingy », foreste secche e verdi, a circa 100 Km dalla città di Antsiranana (Diego Suarez). Le sue grotte sono servite da rifugio e da necropoli al popolo Antakarana, durante la guerra tribale con il Re Radama I nel XIX secolo, e sono divenute attualmente dei santuari naturali di credenze ancestrali. Il massiccio dell’Ankarana è il secondo luogo del Madagascar, dopo la riserva di Bemaraha (a Nord di Morondava), dove si possono ammirare gli « Tsingy », formazioni carsiche dalla visione stupefacente, dalle centinaia di guglie e dai picchi calcarei scagliati verso il cielo. Oltre a queste cattedrali naturali, l’erosione acquatica sotterranea ha provocato più di un centinaio di grotte, dove si rifugiarono i re e la popolazione Antakarana, l’etnia di questa regione del Nord, durante il conflitto tribale interetnico. In cert’une di esse riposano ancora le tombe reali, e il massivo è sempre l’oggetto di numerose cerimonie e « fady » (taboo). Il parco si presenta su un’area gradevole e possiede una flora e una fauna molto particolare ed endemica. Si trova tenere conto che per l’etnia degli Antakarana, questi luoghi sono ritenuti rigorosamente sacri, dove tradizioni locali e fady dovranno sempre essere rispettate.
Dopo pranzo prosecuizione per Ankify, attraversando magnifici paesaggi tra piantagioni di cacao, caffè e Ylang-ylang.
Cena e pernottamento al Baobab Ankify.

150 km in 4 ore circa di percorso su strada asfaltata

7° GIORNO: Ankify - Nosy Be

Trasferimento al porto di Ankify e imbarco per Hell-ville (1 ora circa)
Trasferimento al lodge prescelto
4 pernottamenti allo Zahir Lodge in camera standard con trattamento inclusivo della mezza pensione.

Le Zahir Lodge
Boutique resort dalla caratteristica atmosfera malgascia, immersa in un rigoglioso giardino tropicale a pochi metri dalla spiaggia di Madirokely, accessibile tramite un passaggio privato. È composto da 8 bungalow in muratura con tetto in legno, arredati con oggetti e mobili artigianali, letti king size con zanzariere, ventilatore a soffitto e servizi privati con asciugacapelli. Il ristorante, con servizio al tavolo, propone una gustosa cucina a base di prodotti freschi locali, in particolare pesce e crostacei. Al centro del resort c’è un’ampia piscina con lettini, disponibili anche in spiaggia. In loco è possibile organizzare, a pagamento, snorkeling e immersiono. Possibilità di combinazioni con il Zahir de l’Ile su Nosy Iranja.

Su richiesta quotazione con altri resort come Manga Soa, Jardin Vanile o Ravintsara Wellness

8-10° GIORNO: Nosy Be

Soggiorno mare all’insegna del relax.

11° GIORNO: Nosy Be - Partenza per l'Italia

Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro con scalo e cambio di aeromobile Nosy Be. Arrivo previsto per l’indomani. Pernottamento a bordo.

12° GIORNO: Arrivo in Italia

Arrivo in Italia e termine dei servizi.

QUOTE PER PERSONA IN EURO

Partenze ogni Mercoledì
PeriodoIn Camera DoppiaSuppl. Singola
dal 01/11/18 al 12/12/182.220430
dal 02/01/19 al 31/05/192.220430
dal 01/06/19 al 30/06/192.290430
dal 01/07/19 al 23/07/192.400430
dal 24/07/19 al 27/08/192.670430
dal 28/08/19 al 31/10/192.350430
Quota d'iscrizione: € 75
Tasse aeroportuali: € 400
Supplemento 2 partecipanti: € 180
Assicurazione vedi tabella

La quota include:
• voli di linea in classe economica con Ethiopian Airlines
1) al momento della prenotazione verificate che il nome comunicato corrisponda esattamente a quello riportato sul passaporto. Eventuali spese di riemissione a causa di nomi comunicati errati saranno a carico del cliente.
A tale proposito consigliamo di trasmettere via fax o e-mail la copia del passaporto.
2) per evitare spiacevoli imprevisti preghiamo i cittadini con passaporto straniero di comunicarlo in fase di preventivo, o nel momento stesso della prenotazione, per verificare eventuali visti d’ingresso richiesti.
3) le quote di partecipazione sono calcolate utilizzando una “tariffa aerea speciale” in classe economica. In fase di prenotazione, se non ci fosse disponibilità nella classe speciale, le quotazioni potrebbero subire delle variazioni di prezzo
• trasferimenti e traghetti come da programma
• tour individuale di 5 notti a bordo di veicolo 4x4 dotato di aria condizionata con autista parlante francese e guida locale parlante italiano, pernottamenti negli hotel indicati nel programma o simili, pensione completa, attività e visite come da programma, entrate nei parchi e nelle riserve indicate, guide locali e ranger nei parchi e nelle riserve
• soggiorno mare di 4 come da programma

La quota non include:
• tasse aeroportuali da riconfermarsi al momento della prenotazione
• assicurazione medico, bagaglio e annullamento
• visto d’ingresso (50 euro circa pagabili in loco)
• pasti non indicati come inclusi, bevande, servizi e trattamenti non espressamente indicati
• mance, facchinaggi ed extra di genere personale
Visualizza Condizioni Generali di Contratto e dettaglio Assicurazioni
Cambi applicati:
1 Euro = 15,80 Rand Sudafricani
1 Euro = 1.15 USD
Madagascar|7
Madagascar
Aggiornamento: 24/10/18 11:32